Come arrivare a Monaco di Baviera

E' molto facile raggiungere Monaco di Baviera dall'Italia con la propria auto, in autobus, in treno o in aereo.

E’ molto facile raggiungere Monaco di Baviera dall’Italia, vista la sua vicinanza è possibile arrivare nel capoluogo bavarese con la propria auto, in autobus, in treno o in aereo.

Come arrivare a Monaco in aereo

L’Aeroporto di Monaco di Baviera (Flughafen Munchen, codice Iata: MUC) è il principale scalo bavarese ed è collegato con voli diretti dai principali aeroporti italiani quotidianamente. La durata del volo è, ad esempio da Milano, di poco più di un’ora.

Le compagnie aeree che raggiungo Monaco di Baviera sono Lufthansa, Air Dolomiti, Air Berlin, Meridiana, Alitalia e Air One; con il motore di ricerca di questa pagina potete controllare in tempo reale tutti i voli per Monaco di Baviera dall’Italia.

Prenota il tuo volo

Solo Andata?
Cerca in automatico su più motori con un solo click

Oltre allo scalo della città, negli ultimi anni ha visto un notevole incremento di traffico l’aeroporto di Memmingen (FMM), a poco più di 100km da Monaco. Tale aeroporto è diventato un punto di riferimento grazie alle tratte offerte dalla compagnia aerea low cost Ryanair.

Come arrivare a Monaco in treno

Monaco di Baviera è raggiungibile in treno dalle principali città italiane attraverso collegamenti giornalieri, anche diretti, gestiti dalla compagnia tedesca Deutsche Bahn e da Trenitalia.

Come arrivare a Monaco in auto

A seconda della vostra città di partenza, è possibile raggiungere Monaco di Baviera in auto percorrendo l’autostrada del Brennero o entrando la Svizzera percorrendo l’Autostrada dei Laghi A9.

L’autostrada del Brennero è il collegamento più diretto per Monaco di Baviera. Oltrepassato il confine italiano, bisogna considerare il pedaggio per il ponte Europa del Brennero e il pedaggio fisso, la cosiddetta “vignette” delle autostrade dell’Austria. La distanza dal passo del Brennero a Monaco è poco meno di 200km.

Se provenite da Milano e dal NordOvest dell’Italia, potrebbe essere conveniente passare per Como-Chiasso. L’itinerario è decisamente più paesaggistico, ma oltre alla “vignette” austriaca bisogna aggiungere quella svizzera.

Pedaggi

In Germania le autostrade sono gratuite mentre la vignette svizzera ha un costo annuale e quella austriaca è disponibile anche in versione bimestrale o per 10 giorni. Sia in Svizzera che in Austria la vignette annuale è valida 14 mesi, dal 1 dicembre al 31 gennaio di due anni dopo.
In Svizzera la vignette si può acquistare presso la dogana mentre per l’Austria è preferibile comprarla nei distributori di benzina in prossimità della frontiera oppure nelle sedi ACI italiane.