Ulm

La graziosa Ulm è una curiosa città con scorci pittoreschi, edifici storici e tradizioni che va visitata senza fretta e con molto senso dell'ironia.

Non manca di certo il senso dell’umorismo ai cittadini di Ulm, che sfidano i turisti a imparare un impossibile scioglilingua con un numero incredibile di lettere “u” in cui il nome della città compare per ben tre volte: In Ulm, um Ulm, und um Ulm herum.

La traduzione di questo scioglilingua da tortura è semplicemente “a Ulm, attorno a Ulm e tutt’intorno a Ulm“. Viene da aggiungere “che c’è da vedere”?

Potete venire qui per salire sul campanile più alto del mondo, andare in bicicletta lungo il Danubio, vedere il punto in cui sorgeva la casa di Albert Einstein, passeggiare lungo le mura medievali con la Torre del Macellaio, gironzolare per un centro storico vivacizzato da curiose sculture a forma di passero o in un pittoresco quartiere di casette, canali e ponti.

Potete anche starvene ore seduti in un animato biergarten a sorseggiare le spumeggianti birre locali. In fondo siete in vacanza, chi ve lo vieta?

Cosa vedere a Ulm

Ulm viene ricordata come la città natale di Albert Einstein, ma il celebre fisico rimase qui soltanto un anno e la sua casa andò distrutta a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Rimangono solo un monumento e una fontana a segnare il punto in cui sorgeva la casa natale del celebre fisico. Vi sarà facile riconoscere Einstein grazie all’immancabile linguaccia.

Einstein a parte, l’attrazione più celebre di Ulm è la chiesa Münster e il suo campanile alto più di 160 metri. La costruzione di questa chiesa durò ben seicento anni!

Potete salire i 768 gradini che vi porteranno alla terrazza panoramica, appena venti metri sotto la cima del campanile. Se riuscite a salirli tutti, verrete ricompensati con una bellissima vista di Ulm, Neu-Ulm (sì, c’è anche una Ulm Nuova al di là del Danubio) e delle Alpi.

Se pensate che settecento gradini siano troppi potete ammirare la bellezza di questo campanile in tutta la sua altezza stando dall’altro lato del fiume.

Un altro interessante edificio è la Casa del giuramento (Schwörhaus), una casa seicentesca dalla colorata facciata costruita su un precedente castello.

La casa oggi ospita un museo di storia locale ma è più famosa per una cerimonia che dal 1397 si tiene ogni anno il terzo lunedì di luglio, quando il sindaco del paese tiene un discorso alla cittadinanza dai balconi della casa, rinnovando il giuramento allo statuto cittadino.

Antico quartiere dei pescatori e dei conciatori

Una delle zone più pittoresche di Ulm è l’antico quartiere dei pescatori e dei conciatori (Fischerviertel), riportato allo splendore del passato grazie ad un sapiente restauro, dove colorate casette a graticcio fiancheggiano le rive del fiume Blau, affluente del Danubio.

Perdetevi tra gli stretti vicoli di questo incantevole quartiere, cenate in uno dei suoi deliziosi ristorantini o visitate una galleria d’arte, non prima però di aver fotografato l’edificio entrato nel Guinness dei Primati come la casa più sbilenca al mondo.

Musei di Ulm

Ulm vanta interessanti musei e gallerie d’arte. Se avete poco tempo e dovete sceglierne uno solo vi consigliamo Ulm Museum, ospitato in un moderno edificio del centro storico, che espone una ricca collezione di arte antica e moderna.

L’attrazione principale del museo è l’Uomo Leone, una statuina di avorio dell’Alto Paleolitico rinvenuta nelle grotte del Giura Svevo: vecchia di 30000 anni (portati benissimo), è la scultura zoomorfa più antica del mondo.

Un originale museo da visitare se avete un po’ più di tempo a disposizione è il Museo del Cultura del Pane, dedicato alla millenaria storia di questo alimento chiave nell’alimentazione umana che viene ripercorsa con dipinti, fotografie, filmati, macchinari e oggetti. Il pane non è in mostra ma lo potete trovare fresco e fragrante nei panifici della città.

Come raggiungere Ulm da Monaco

Ulm si trova a circa 150km da Monaco di Baviera e può essere raggiunta in auto seguendo la A7.

Se desiderate viaggiare in treno non avrete difficoltà perché le due città sono ben collegate. A seconda del tipo di treno che scegliete, il viaggio può durare da un’ora e un quarto a più di due ore.

Mappa

Alloggi Ulm

Cerchi un alloggio a Ulm?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Ulm
Mostrami i prezzi