Salisburgo

Per un'incantevole gita in giornata da Monaco fate un salto in Austria e visitate la fiabesca città di Salisburgo che diede i natali a Mozart.

L’incantevole città austriaca di Salisburgo dista poco più di un’ora e mezza da Monaco e può essere un’idea per un’affascinante gita in giornata.

Famosa per essere la città natale del genio musicale Wolfang Amadeus Mozart, per i cioccolatini a lui dedicati e per uno dei più bei mercatini di Natale in Europa, Salisburgo è perfetta da visitare in ogni periodo dell’anno. Vanta una fiabesca fortezza, un romantico lungofiume, prestigiosi teatri, eleganti vie dello shopping, i musei dedicati a Mozart e altre sale espositive nonché stupende passeggiate sulle colline che circondano il centro cittadino.

Il centro di Salisburgo non è molto grande e si gira bene a piedi, quindi in una sola giornata riuscirete a vedere tutte le attrazioni principali della città, ma siamo certi che vi dispiacerà non esservi fermati più a lungo. Davvero non volete prenotrare un hotel a Salisburgo?

I luoghi di Mozart

L’attrazione principale di Salisburgo è la Casa di Mozart: al numero 9 della centralissima Getreidegasse si trova l’edificio dove il celebre compositore nacque e visse con la famiglia fino all’età di 17 anni. Oggi è un museo affollatissimo, che però merita assolutamente di essere visitato. Potrete ammirare gli strumenti musicali usati da Mozart (tra cui il violino di Mozart bambino, il suo violino da concerto, il clavicordo, il pianoforte a martelli), alcuni suoi scritti originali, effetti personali e ritratti.

Nel 1773 la famiglia Mozart si trasferì nella più spaziosa casa in Makartplatz, dove il celebre compositore rimase a vivere fino al 1780: qui scrisse delle sue opere più famose come Il Flauto Magico. Anche la Residenza di Mozart è oggi un museo che documenta la vita della famiglia Mozart e la storia della casa. Tra gli oggetti in mostra il più famoso è il fortepiano di Mozart.

Per i fan incalliti c’è il Mozart Ton-und Filmmuseum, un archivio audio e film con oltre 25000 registrazioni audiovisive.

Altre famose attrazioni turistiche di Salisburgo sono legate in un modo o nell’altro alla vita di questo genio musicale, come il palazzo Residenz dove Mozart tenne il suo primo concerto all’età di soli sei anni o la cattedrale principale della città, dove si sposarono i suoi genitori.

Lo sapete che oltre a Mozart Salisburgo è nota anche per tutt’altra musica? In questa città è stato girato il celebre musical Tutti insieme appassionatamente con Julie Andrews, a tutt’oggi uno dei film più visti nella storia del cinema. In tutta la città troverete riferimenti a “The Sound of Music” (questo il titolo del film in inglese) e se volete ripercorrere i luoghi del film potete partecipare a un tour guidato.

Cosa vedere a Salisburgo

Salisburgo cosa vedere
Il giardino del Mirabell con la Fortezza Hohensalzburg sullo sfondo

Visitando i luoghi di Mozart avrete già percorso le vie più note del centro di Salisburgo, ma la città ha molto altro da offrire.

La seconda attrazione della città dopo i musei di Mozart è la fortezza di Salisburgo, una delle più grandi e meglio conservate d’Europa. Arroccata in cima a una collina, questa fortezza vecchia più di 900 anni è una vera icona del paesaggio salisburghese ed è anche il punto migliore per godere di una eccezionale vista sulla città, sul fiume e sulle montagne circostanti. Per fortuna è facilmente raggiungibile dal centro con una comoda funicolare!

Domina la piazza principale della città con le sue guglie dorate la Cattedrale di Salisburgo (Dom), un capolavoro di arte barocca progettato dall’italiano Santino Solari. Nell’adiacente Dommuseum sono esposti oggetti di arte sacra.

Due eleganti edifici che testimoniano la grandezza di Salisburgo nei secoli passati sono la residenza reale (Residenz), un sontuoso palazzo barocco costruito tra fine Cinquecento e inizio Seicento su una residenza vescovile dell’11esimo secolo, e Schloss Mirabell, uno splendido palazzo con giardino costruito dal principe arcivescovo Wolf Dietrich per impressionare la sua amante.

Un’esperienza da non perdere è vedere uno spettacolo allo storico teatro delle marionette di Salisburgo, che ospita anche un piccolo museo con marionette usate in produzioni precedenti. Davvero affascinante!

Musei a Salisburgo

Non mancano interessanti musei a Salisburgo. Il museo principale della città è il Salzburg Museum, che vi accompagnerà in un affascinante viaggio nel fastoso passato di questa città.

Il Museum der Moderne è invece una moderna galleria d’arte che espone mostre temporanee di artisti del Ventesimo e Ventunesimo secolo; ha un’altra sede espositiva chiamata Rupertinum.

Le birrerie di Salisburgo

Se dopo aver visto tanti musei e palazzi storici vi è venuta sete non vi preoccupate: Salisburgo è una città fantastica per bere un boccale di birra fresca. In città si trovano infatti due storici birrifici austriaci che val davvero la pena visitare, ovvero il birrificio Stiegl e il birrificio Augustiner (da non confondere con l’Augustiner di Monaco).

Stiegl è il più antico birrificio privato di Salisburgo; l’impianto attualmente funzionante si trova a circa 1,5km dal centro città e si può visitare con un tour guidato. Se non volete allontanarvi dal centro potete consolarvi con un boccale di birra allo Stieglkeller, un enomer beer hall aperto 365 giorni all’anno realizzato dallo stesso architetto che progettò la celebre Hofbräuhaus di Monaco.

L’Augustiner Bräustübel è il più grande e il più leggendario beer garden austriaco: nelle enormi sale a volta o nel giardino potete dissetarvi con la gustosissima birra Marzen della casa, prodotta già dal 1621 e servita in tradizionali boccali “stein”. Il birrificio, ancora oggi al 50% di proprietà del monastero benedettino Michaelbeuern, è visitabile soltanto su appuntamento e per gruppi di almeno 10 persone.

Entrambi i beer garden servono anche cibo e stuzzichini e sono quindi perfetti per un pasto tipico, ma anche le taverne  del centro sono perfette per accompagnare la spumeggiante birra austriaca a gustosi piatti tradizionali. Un ristorante tipico con un ottimo rapporto qualità/prezzo è Alter Fuchs (consigliata la prenotazione).

Come raggiungere Salisburgo

Per raggiungere Salisburgo da Monaco usando l’automobile prendete la A8: è il percorso più veloce e impiegherete meno di due ore. In alternativa potete viaggiare in treno: esistono anche treni diretti che impiegano soltanto un’ora e mezza e il viaggio è davvero spettacolare, con una bellissima vista sulle Alpi; se volete fare una gita in giornata fate attenzione agli orari per il ritorno.

Se volete raggiungere Salisburgo dall’Italia in auto, calcolate che ci vogliono circa 6-7 ore da Milano, 5-6 da Venezia e 10 da Roma. Se preferite l’aereo, potrete trovare voli diretti dai maggiori aeroporti italiano: Salisburgo è infatti servita da un aeroporto internazionale con voli low cost.

Mappa

Cerchi un alloggio a Salisburgo?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Salisburgo
Mostrami i prezzi