Pinakothek der Moderne, il museo d’arte moderna

Quattro musei in uno: è la Pinakothek der Moderne di Monaco, quattro piani espositivi dedicati all'arte contemporanea in tutti i suoi aspetti.

In un edificio spettacolare progettato da Stephan Braunfels, la Pinakothek der Moderne di Monaco riunisce sotto un unico tetto quattro importanti musei e rappresenta uno dei più grandi complessi culturali al mondo dedicati all’arte, all’architettura e al design del 20esimo e 21esimo secolo.

La natura interdisciplinare della pinacoteca vuole presentare ciascun ambito artistico come un aspetto di un più ampio universo culturale, pur preservando l’identità dei singoli musei e delle discipline artistiche in essi trattate.

Esplorate i quattro piani della pinacoteca per un affascinante viaggio nell’arte contemporanea.

I musei della Pinakothek der Moderne

Galleria Statale di Arte Moderna

La Sammlung Moderne Kunst of the Bayerische Staatsgemäldesammlungen è forse il museo col nome più lungo del mondo! È dedicato alle avanguardie artistiche del primo Novecento, con nomi celebri e altri meno noti ma decisamente interessanti.

Tra gli artisti esposti ricordiamo Picasso, Klee, Dalí, Kandinskij, Georg Baselitz, Cy Twombly, Joseph Beuys e Andy Warhol.

Nuova Collezione

Il museo Die Neue Sammlung ripercorre la storia del design dalla rivoluzione industriale ai nostri giorni.

In mostra potete trovare originali maggiolini Volkswagen, i primi Macintosh, sedie Eames, mobili anni Sessanta, registratori a bobina e un’infinità di oggetti curiosi. Il vintage non è mai stato così interessante!

Collezione Statale di Arti Grafiche

Staatliche Graphische Sammlung München è il museo dedicato alle opere su carta. In esposizione troverete disegni, stampe, illustrazioni e incisioni di artisti importanti, come ad esempio Leonardo da Vinci e Paul Cézanne.

Museo di Architettura

Architekturmuseum der Technischen Universität München è il museo dedicato all’architettura, dove potrete ammirare progetti originali, fotografie, modelli e disegni firmati da grandi architetti di epoche diverse come il barocco Balthasar Neumann, il modernista Le Corbusier e l’espressionista Erich Mendelsohn.

Il capolavoro della Pinakothek der Moderne

Difficile scegliere una sola opera come “il” capolavoro della Pinacoteca moderna di Monaco, ma il candidato migliore ci sembra l’Autoritratto in nero di Max Beckmann, pittore tedesco vissuto tra fine Ottocento e inizio Novecento.

L’opera venne realizzata tra il 1943 e il 1944. L’autore si ritrae come una figura maestosa e irremovibile, con il volto congelato in una rigida maschera. L’abbigliamento scuro e formale dell’artista non riflette le sue condizioni economiche dell’epoca, ma viene usato come mezzo per distaccarlo (visivamente e non) dal resto della società.

Di tutti gli autoritratti realizzati da Beckmann, questo è sicuramente il più amaro.

Mappa

Alloggi Pinakothek der Moderne, il museo d’arte moderna

Cerchi un alloggio in zona Pinakothek der Moderne, il museo d’arte moderna?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Pinakothek der Moderne, il museo d’arte moderna
Mostrami i prezzi