Museo della Bmw

La storia del marchio BMW è costellata di successi, raccolti in un avveniristico museo che racconta il passato, il presente e il futuro di auto e moto.

Uno dei musei più strabilianti di Monaco è il Museo BMW, una vera mecca per gli appassionati di auto di lusso e non solo. Una visita a questo museo dedicato a uno dei marchi che hanno fatto la storia dell’automobilismo, nonché dell’industria tedesca, entusiasmerà anche i semplici curiosi.

Il modernissimo edificio che ospita il museo è impossibile da non riconoscere, grazie alla parte originaria del museo dalla bizzarra forma a scodella rovesciata.

Il museo originario si è ampliato negli anni Duemila con un nuovo edificio collegato alla “scodella”, la cui progettazione ha richiesto diversi anni di lavoro e ha coinvolto alcuni tra i più importanti architetti e designers tedeschi.

Dalle storiche auto sportive BMW ai leggendari prototipi fino ai contemporanei studi su automobili e motociclette passando per metodi di propulsione alternativi, riciclaggio e gestione del traffico, il museo BMW è uno dei più riusciti brand museum che possiate visitare.

Il museo è collegato al quartiere generale della BMW: inutile da dire, qui è vietato l’accesso al pubblico. Potete consolarvi al vicino BMW World, il futuristico showroom aziendale.

Visita al Museo BMW

Il Museo della BMW è organizzato in due parti distinte: il Museum Bowl (la scodella) e il Low Building (il nuovo edificio, che si trova più in basso rispetto alla scodella).

Il Museum Bowl costituisce la parte originaria del museo, fondato con notevole lungimiranza dei dirigenti BMW già nel 1973. Oggi ospita le mostre temporanee.

Il Low Building ospita la mostra permanente, organizzata in sette “case”, con due o più esibizioni ciascuna, più tre interessantissimi esibizioni indipendenti:

  • Visions: uno sguardo al futuro, con un’esibizione di prototipi e macchine del domani, concepite per abbassare l’impatto ambientale.
  • Art Car Collection: quando la tela dell’artista è un’auto BMW, il risultato non può che sbalordire. In questa sezione vengono esposte automobili BMW che su commissione dell’azienda sono state artisticamente decorate da pittori e designer contemporanei. Il progetto iniziò già nel 1975: anche nel campo dell’arte BMW è sempre stata all’avanguardia.
  • BMW Roadster: le decapottabili BMW sono più che un’auto di lusso o uno status symbol, sono espressione di uno stile di vita. Per chi può permetterselo, naturalmente. Gli altri possono ammirare al museo le auto da guidare col vento in faccia.

Le sette case BMW

Le sette case a tema costituiscono il cuore della visita al museo BMW. Ciascuna di esse comprende esposizioni permanenti su un aspetto specifico del mondo BMW.

La casa del design

Cosa distingue il marchio BMW da altre case automobilistiche? Ispirazione è la parola chiave ed ecco perché il percorso obbligato che i visitatori devono seguire inizia dalla casa del design. Le fasi di studio e progettazione che portano alla nascita di un nuovo veicolo vengono qui efficacemente illustrate e dopo averle comprese non potrete non innamorarvi del marchio BMW.

La casa dell’azienda

Quest’area ripercorre la storia dell’azienda dalle origini fino ai giorni nostri, marcandone gli eventi chiavi e i successi più eclatanti, come il primo aereo a motore del 1916, la prima motocicletta del 1923 e la prima automobile del 1926. Vengono inoltre ricordati i personaggi che hanno fatto la storia del marchio.

La casa della motocicletta

Per molti BMW è sinonimo di automobili, ma un’altra parte importante della produzione BMW è dedicata alle due ruote. Oltre ottant’anni di produzione motociclista e le più importanti innovazioni tecniche del settore vengono presentata in quest’area del museo.

La casa della tecnologia

Efficienza e performance sono parole chiave nel mondo BMW. Motori, aerodinamica e materiali ultraleggeri sono gli ambiti in cui BMW persegue la massima efficienza. Scoprite di più in quest’area del museo.

La casa degli sport motoristici

Qui si va forte… davvero! Le auto e le moto da corsa esposte in quest’area del museo testimoniano i mitici successi BMW nel campo degli sport automobilistici. Imperdibile per gli appassionati di Formula 1 e Moto GP.

La casa del brand

Pubblicità, marketing e relazioni con il cliente: tre fattori che un’importante azienda internazionale come BMW non può prendere sottogamba. E BMW li ha certamente presi sul serio, come vedrete in quest’area che espone poster, filmati pubblicitari, pubblicità e altri materiali che mostrano com’è evoluta nel tempo la comunicazione del marchio.

La casa delle serie

Serie non nel senso di Trono di Spade o Breaking Bad, ma nel senso di “modelli”… in serie, appunto! BMW 3 Series, 5 Series, 6 Series, 7 Series e tutte le serie derivate sono il focus di quest’area del museo.

Mondo BMW

Nei pressi del museo si trova un’altra attrazione turistica fimata BMW: il BMW World. A ingresso gratuito, questo megalomane showroom aziendale è ospitato all’interno di un altro futuristico edificio.

Tra museo e parco divertimenti, il BMW World espone sì dei modelli storici e gli ultimi prodotti del prestigioso catalogo aziendale, ma punta molto sull’interattività e sulle esperienza sensoriale. Quella che vi darà una scarica di adrenalina, siamo certi, sarà guidare (al simulatore…) una lussuosissima e scattante macchina BMW.

Mappa

Alloggi Museo della Bmw

Cerchi un alloggio in zona Museo della Bmw?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Museo della Bmw
Mostrami i prezzi