Monaco di Baviera low cost

Monaco a costo zero o quasi: è possibile grazie alle numerose cose da fare gratis o low cost nella capitale della Baviera.

Monaco di Baviera low cost

Monaco ha la reputazione di una città cara, ma questo non significa che una vacanza low cost a Monaco di Baviera non sia possibile.

Se prenotate in anticipo volo e hotel potrete trovare le migliori offerte; una volta giunti in città le attività che potrete fare gratis o quasi sono davvero tante.

Passeggiate per gli eleganti giardini reali, trascorrete una domenica al museo, ammirate i temerari surfisti del fiume, fatevi abbaliare dal sogno di lusso della BMW o al contrario fate acquisti da un euro o due nel mercatino delle pulci.

Con i nostri consigli la vostra vacanza a Monaco sarà al tempo stesso economica ed entusiasmante.

Musei gratis

La prima buona notizia è che non tutti i musei, gli edifici storici e le chiese più belle di Monaco sono a pagamento.

Senza spendere un euro potete vedere all’interno del parco Theresienwiese il Tempio bavarese della Fama, un edificio neoclassico con solenni statue dei personaggi che fecero grande la Baviera, qui rappresentata da una statua raffigurante un’enorme amazzone alta 18 metri.

Preparatevi ad un affascinante viaggio nel tempo tra fossili e scheletri di dinosauri, tra cui pterosauri, ittiosauri ed Archaeopteryx al Paläontologisches Museum, il Museo Nazionale Tedesco di Storia Naturale, un museo gratuito che piacerà a grandi e piccini. Cercate nelle sale del museo il più grande dinosauro mai trovato in Baviera!

Decisamente più moderna è un’attrazione dedicata ad un’icona del lusso nell’era contemporanea, ovvero il prestigioso marchio automobilistico BMW. Il BMW Museum è a pagamento, ma potete visitare gratuitamente il Mondo BMW (BMW Welt), un’autoconcessionaria che è un po’ museo e un po’ parco divertimenti.

All’interno di questo avveniristico edificio potrete vedere lo showroom aziendale con gli ultimi modelli prodotti dalla BMW ma anche modelli storici, girovagare per i saloni e le esposizioni interattive e curiosare nel gift-shop. L’esperienza più emozionante sarà sicuramente provare l’ebbrezza di guidare una BMW… seppur solo al simulatore.

Domenica a un euro

Andare la domenica al museo costa meno: a Monaco almeno funziona così. Alcuni musei della città, inclusi sia musei molto visitati sia piccole gallerie meno note, offrono una economicissima tariffa d’ingresso di un euro per la domenica.

Tra i musei che di domenica si possono visitare quasi a costo zero ricordiamo Alte Pinakothek, Neue Pinakothek, Pinakothek der Moderne, Bayerisches, Nationalmuseum, Museum Brandhorst, Glyptothek e Archäologische Staatssammlung.

La promozione potrebbe non essere valida in alcuni periodi dell’anno o in corrispondenza di eventi particolari: informatevi prima di comprare il biglietto d’ingresso!

Sconti sui biglietti d’ingresso

Anche sui musei e sulle attrazioni turistiche a pagamento è possibile risparmiare notevolmente. Come? Acquistando la Monaco City Tour Card, la carta turistica che consente l’ingresso gratuito o scontato a numerose attrazioni, incluse quelle più famose e visitate, e biglietti scontati per eventi e spettacoli.

La carta consente inoltre l’uso illimitato dei mezzi pubblici, permettendo di spostarsi gratuitamente da una parte all’altra della città.

Parchi e giardini

A Monaco potete trovare bellissimi parchi e giardini a ingresso gratuito, dove potete passeggiare, oziare su una panchina, fare uno spuntino all’aperto e persino nuotare… se siete abbastanza temerari da provare!

Molto belli sono i giardini della Residenza Reale ma il parco secondo noi più bello di Monaco è il Giardino inglese (Englischer Garten), uno dei più grandi parchi urbani al mondo. Fondato nel 1789 dal principe elettore Carlo Teodoro, questo parco in stile inglese oggi è un curioso miscuglio di romanticismo ottocentesco e stranezze contemporanee.

Numerose sono le possibilità di attività sportive all’interno del parco. Amanti di jogging e camminate hanno a disposizione km di sentieri dedicati, ma ci sono anche piste ciclabili, uno stadio da calcetto, barche a remi a noleggio.

Vi sconsigliamo di fare il bagno nel torrente che attraversa il parco: le sue correnti sono molto più insidiose di quanto non possa sembrare. Se volete, unitevi alle folle di curiosi che osservano tra lo sbalordito e il divertito i temerari giovanotti che praticano lo sport del surf sul fiume (noi preferiamo passeggiare lungo il fiume: è molto più sicuro).

All’interno di questo enorme parco potrete trovare anche il secondo biergarten più grande di Monaco o se preferite una bevanda analcolica una teahouse giapponese dove giornalmente viene celebrata la tradizionale cerimonia del té.

Vie, piazze e mercatini

Passeggiare per le vie o le piazze più famose della città come l’elegante Maximilianstrass o la storica Königsplatz è completamente gratis nonché molto piacevole.

Gratis è anche curiosare tra i negozi, magari in uno originale come Holareidulijö, negozio dell’usato al numero 81 di Schellingstrasse che vende abiti tradizionali bavaresi o allo Stachus Passagen, il centro commerciale sotterraneo più grande d’Europa.

Gli amanti dei mercatini avranno di che sbizzarrirsi: a Monaco ne potete trovare tantissimi. Il più grande e il più famoso è il mercato gastronomico Viktualienmarkt, il più romantico è naturalmente il tradizionale mercatino di Natale a Marienplatz mentre il più curioso è il mercatino delle pulci Flohmarkt Riem.

Musica dal vivo e spettacoli gratis

Monaco è una città con un’intensa vita culturale e una vivace vita notturna: durante il vostro soggiorno troverete sicuramente qualcosa da fare senza spendere una follia. Ecco qualche suggerimento:

  • All’Englisher Garten vengono frequentemente organizzati spettacoli teatrali gratuiti.
  • Quasi tutti i locali della Kulturfabric, il quartiere del divertimento di Monaco, hanno ingresso a pagamento, con prezzi variabili, ma vi sono anche un paio di locali a ingresso gratuito.
  • Le zone di Maxvorstadt e a Schwabing sono piene di locali frequentati da studenti e di solito sono economici.
  • Ascoltare un gruppo di musica tradizionale bavarese in un biergarten è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita ed è gratis.
  • Se non vi dispiace tradire una bionda tedesca per una scura irlandese (parliamo di birre) l’Irish Pub Killians propone musica dal vivo gratis tutte le sere.

Il modo migliore per sapere quali sono gli eventi in programma durante il vostro soggiorno, compresi quelli gratuiti, è consultare i magazine di eventi online: alcuni hanno anche una versione inglese.

Wi-fi gratis

Anche a Monaco il wi-fi, è ormai disponibile gratuitamente in quasi tutti gli hotel e ostelli.

Se il vostro albergo applica una tariffa per la connessione Internet, non dovreste aver problemi a trovare una caffetteria con wi-fi gratuito a Monaco.

Molte biblioteche pubbliche offrono la possibilità di usare computer connessi ad Internet anche a persone non residenti a Monaco.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 2 voti